« Back
TIMBER REGULATION

"Il valore aggiunto delle Aziende europee"

 

Timber Regulation (EUTR) è il nome con cui viene comunemente chiamato il Regolamento UE 995/2010, lo strumento con cui l’Unione Europea intende impedire il commercio di legno illegale nei Paesi membri. L’obiettivo dichiarato del Regolamento, entrato in vigore anche in Italia il 3 marzo 2013, è quello di rendere l’Europa il primo mercato mondiale totalmente libero da legname proveniente da gestione forestale e taglio illegale; non si applica solo al legno, ma anche ai suoi derivati quali la pasta di legno e la carta, con l’eccezione dei prodotti a base di bambù (e, per estensione, delle piante stagionali non legnose), dei prodotti riciclati e della carta stampata.

Per poter controllare al meglio l’effettiva legalità della filiera Gestione Forestale Legno Carta, la Timber Regulation introduce l’obbligo per le Aziende di attuare pratiche di Dovuta Diligenza (Due Diligence) che impone agli Operatori del settore (chi immette per primo il prodotto sul mercato della UE) di applicare delle specifiche procedure di analisi e gestione del rischio, al fine di ridurre al minimo la probabilità di importare e commercializzare prodotti di origine illegale e, allo stesso tempo, capaci di fornire informazioni atte a garantire la tracciabilità del prodotto realizzato in legno e suoi derivati.

Il sistema di Dovuta Diligenza deve essere applicato dall’Operatore stesso, anche mediante supporto o aiuto tecnico specifico da parte di un Organismo di Controllo.

ICILA, brand di CSI S.p.A., è stata riconosciuta come Organismo di Controllo dalla Commissione Europea in data 30/01/2015.